È nata l’associazione Angoliditerra

Posted by: on ott 14, 2015 | 3 Comments

Nell’incontro del 7 ottobre 2015 è stato definito lo statuto dell’associazione Angoliditerra e i 27 soci fondatori hanno posto la firma per costituirla.

Si è voluto costituire questa associazione per concordare con la Pubblica Amministrazione la procedura per costruire le “città d’orti”. Un’associazione non riconosciuta (nella forma più semplice prevista dalla legge) che servirà da apripista per superare l’ostacolo costituito dalla mancanza di una specifica normativa sulla costruzione, la gestione e il mantenimento degli orti urbani privati. Questa associazione non ha finalità politiche.

 

Vuoi farne parte anche tu?

Se vuoi aderire all’associazione Angoliditerra scarica  , compila ed invia il modulo di iscrizione  a  angoliditerra.milano@gmail.com

__________________________________________________________

“AngoliDiTerra”
C.F. 97736310158
Via  Cesare Chiodi,  n°5
CAP 20142 -Milano

DOMANDA DI AMMISSIONE COME MEMBRO DELL’ASSOCIAZIONE “ANGOLI DI TERRA”

Il/La sottoscritt_______________________ nat__a__________________ il_____________ C.F._________________
Residente in Via/Corso/Piazza________________________ n°____________
Comune___________________________CAP____________Provincia_____
Tel. _________________________Cell______________________
E-mail _____________________________________________

Chiede al Consiglio Direttivo di essere ammesso quale socio dell’associazione “AngoliDiTerra” .
Il sottoscritto si impegna a rispettare le disposizioni statutarie vigenti e le delibere degli organi associativi validamente costituiti.
A tale scopo dichiara di conoscere e accettare lo statuto sociale.
Il sottoscritto si impegna a versare la quota associativa annuale di € 20,00 (euro venti/00)  su carta ricaricabile EVO con IBAN IT 16 J 03599 01899 050188532382 di Banca Popolare Etica dopo la delibera di accoglimento della domanda da parte del Consiglio Direttivo.

Luogo e Data                                               Firma
__________________    __________________

Il/La sottoscritto/a presta il proprio consenso al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art.13 del DLgs n.196/2003 nella misura necessaria per il perseguimento degli scopi statutari.
Consento anche che i dati riguardanti l’iscrizione siano comunicati agli enti con cui l’associazione collabora e da questi trattati nella misura necessaria all’adempimento di obblighi previsti dalla legge e dalle norme statutarie.

Luogo e Data                                              Firma
__________________    __________________

___________________________________________________________

Orti in Città: la nuova proposta per Milano verso la creazione di G.A.T.

Posted by: on lug 23, 2015 | No Comments

SAVE THE DATE: 21 marzo 2016

Angoliditerra è  un’associazione (nella forma più semplice prevista dalla legge)  che serva da apripista per la realizzazione di una “filiera” di G.A.T. (Gruppi Acquisto Terra), con lo scopo di acquistare le aree agricole, nella zona di interesse di ogni gruppo, per la realizzazione di numerose “città d’orti”a Milano.

Coinvolgeremo tutti i cittadini interessati, gli aspiranti ortisti, chi crede negli stili di vita sostenibili e nel rispetto dell’ambiente.

Con l’aiuto di tutti gli associati cercheremo di superare l’ostacolo costituito dalla mancanza di una specifica normativa che regoli la creazione, la gestione e il mantenimento degli orti urbani privati.

Quindi i nostri delegati dovranno avere un rapporto privilegiato con la pubblica amministrazione, che a Milano si è mostrata sensibile alla tematica e disponibile a trovare un accordo. Tutti noi vogliamo che i nuovi orti nascano su basi, anzi con tutte le radici, molto solide sul piano normativo.

Non si tratta di creare un nuovo gruppo politico, ma questa associazione è il primo passo  necessario  per arrivare presto e senza intralci burocratici alla fase operativa.

È un’associazione da costruire insieme. Insieme ci doteremo di statuto e regole interne e insieme decideremo le strategie migliori da portare avanti per il raggiungimento del risultato: i nostri orti urbani.

Una volta definita la questione normativa tramite una convenzione da stipulare con il Comune, il passo successivo sarà la creazione dei G.A.T., Gruppi Acquisto Terra, in forma cooperativa. Questi gruppi di persone si impegneranno per realizzare i nuovi orti urbani. Dovrà essere scelto il terreno da acquistare e solo se le trattative andranno a buon fine verrà chiesto ad ogni socio di versare la sua quota.

Angoliditerra ha già trovato dei terreni candidati e di volta in volta vedremo se sarà possibile spuntare un prezzo sostenibile.

Lunedì 21 settembre  con una riunione concreta e operativa sono stati presentati nel dettaglio da Claudio Cristofani tutti gli aspetti qui brevemente descritti e ovviamente domande e proposte alternative o altre idee saranno le benvenute.

 

Per informazioni: angoliditerra.milano@gmail.com

ORTI DI CITTA’, CITTA’ DI ORTI

ORTI DI CITTA’, CITTA’ DI ORTI

Posted by: on mag 7, 2014 | No Comments

Gli orti urbani del terzo millennio vengono costantemente trattati come un fenomeno positivo, sia nella saggistica di ricerca che negli interventi della cronaca giornalistica, quest’ultima anche troppo indulgente.

DICONO DI NOI

Posted by: on nov 8, 2012 | No Comments

Il progetto pilota degli Orti di via Chiodi dimostra, direttamente dalla voce degli ortisti intervistati da RAI3, in che misura la replica di insediamenti di questo tipo possa essere socialmente positiva.

Le sette tesi dei Colloqui di Dobbiaco 2012

Le sette tesi dei Colloqui di Dobbiaco 2012

Posted by: on ott 30, 2012 | No Comments
  1. Il suolo – un miracolo ecologico. I suoli esistono in una infinita varietà e la manutenzione per l’accrescimento della loro fertilità deve essere la prima priorità nel nostro rapporto con il suolo. Solo in una terra sana e viva le piante, gli animali e gli uomini possono avere delle radici.
Il suolo sul quale viviamo

Il suolo sul quale viviamo

Posted by: on set 6, 2012 | No Comments

Il suolo, come lo conosciamo oggi nella sua molteplicità, esiste da circa diecimila anni, 
e si formò dopo l’ultima era glaciale. Ai  Colloqui di Dobbiaco 2012 verranno analizzati 
i pericoli che incombono sempre più pesantemente su questo sottile strato del
 Pianeta, nella sua funzione di habitat, fonte di nutrimento e di risorse. È sempre più 
evidente che la cementificazione, compattazione, contaminazione, erosione e 
depredamento del suolo sono un pericolo per la vita sulla Terra.